Grissini fatti in casa | Friabili e croccanti

Marzo 25, 2022

I grissini fatti in casa, friabili e croccanti, sono una di quelle ricette che volevo fare da tempo. Dopo svariati tentativi, ho finalmente trovato quella giusta che mi ha permesso di ottenere questi bastoncini scrocchiarelli golosi. Sono perfetti per l’aperitivo, io li servo sempre con dell’hummus, carciofini sott’olio, ma anche pomodori secchi e olive. Ma anche da sgranocchiare a merenda, come spuntino, oppure davanti alla televisione oppure per placare la fame mentre si attende che la cena sia pronta.

grissini sono dei famosissimi filoncini di pane, che piacciono a tutti, croccanti e celeberrimi in tutto il mondo. L’origine dei grissini è torinese, e si dice risalgano al 1600, quando venivano chiamati “gherssa” che in piemontese è un termine per indicare un tipo di pane allungato simile alla baguette francese.

Se siete degli amanti dei prodotti da forno, vi consiglio la focaccia di patate, alta e sofficissima, oppure lo strudel di scarola, veloce e sfizioso.

Grissini fatti in casa

Come si preparano i grissini fatti in casa

Per preparare a mano i grissini non servono capacità particolari. Non si tratta altro che di un impasto semplice a base di acqua, farina, olio, sale e lievito (gli stessi pochi ingredienti per la pizza quindi, ma ovviamente in proporzione diversa). Una volta che l’impasto è morbido ed elastico, viene lasciato a lievitare.

La cosa importante è non creare i grissini arrotolandoli sul piano da lavoro come si fa per gli gnocchi. Al contrario, vanno “tirati” a mano, come se volessimo stiracchiare l’impasto, finché non si allunga abbastanza da poterlo adagiare sulla placca da forno.

Anche lo spessore del grissino è importante: cercate di non fare grissini dal diametro più spesso di 1 centimetro altrimenti non diventeranno croccanti ma tenderanno ad essere più morbidi una volta sfornati.

Per conferire un aspetto più rustico ai vostri grissini fatti in casa, potete ripassarli nella semola rimacinata di grano duro, oppure nella farina di mais fioretto, prima di infornarli.

Grissini fatti in casa

Varianti dei grissini

Potete lasciare i grissini neutri come in questa ricetta. Oppure potrete distribuire sui grissini spennellati di olio una manciata di semi di sesamo, prima di infornarli.

Altre interessanti varianti sono con il pesto di basilico o di pomodori secchi, oppure con il paté di olive. In questi casi, basterà stendere l’impasto sottile, spalmarvi sopra il pesto o il patè, e tagliare quindi i vari grissini. Poi a mano tirateli un po’ per dare la forma giusta e adagiateli sulla placca da forno.

Grissini fatti in casa | Friabili e croccanti

I grissini fatti in casa, friabili e croccanti, sono dei famosissimi filoncini di pane, che piacciono a tutti, croccanti e celeberrimi in tutto il mondo. Farli in casa è più semplice di quel che sembra, basta solo trovare la ricetta giusta. Dopo svariati tentativi, ho finalmente trovato quella perfetta che mi ha permesso di ottenere questi bastoncini scrocchiarelli.
Preparazione 10 min
Cottura 20 min
Tempo totale 30 min
Portata Antipasto, Aperitivo, Autoproduzione, Basi, Snack
Cucina Italiana
Porzioni 18 pz circa

Ingredienti
  

  • 300 g farina di tipo 0 va bene anche la tipo 1
  • 160 g acqua tiepida
  • 20 g olio evo
  • 1 cucchiaino di sale fino (circa 5 g)
  • 1 cucchiaino di lievito di birra secco altrimenti 15 g di quello fresco

Istruzioni
 

  • Mescola il lievito nell'acqua in un bicchiere, e in una ciotola la farina e il sale
  • Aggiungi l'acqua con il lievito e inizia ad impastare. Infine aggiungi l'olio e prosegui. Se hai un'impastatrice ci vorranno 5 minuti, altrimenti a mano anche 10
  • Quando avrai ottenuto una palla morbida ed elastica, non appiccicosa, lasciala riposare coperta da un canovaccio o pellicola per almeno 3 ore in un luogo asciutto e tiepido, come il forno chiuso e spento con la lucina accesa
  • Quando sarà lievitata (non sarà cresciuta tantissimo) puoi scegliere se dividerla in 15-20 pezzi, oppure stenderla con il mattarello dello spessore di massimo 1 centimetro
  • Se hai scelto l'opzione di fare le palline, dai ad ognuna la forma allungata del grissino, tirandola delicatamente con le mani finché saranno lunghi circa 20-25 cm e dal diametro non più spesso di 1 cm (questo è importante altrimenti non diventeranno belli croccanti)
  • Se hai tirato l'impasto con il mattarello, cerca di ottenere un rettangolo alto 20 cm e con una rotella o una spatola taglia verticalmente i vari grissini
  • Disponibili su una teglia da forno, e cuoci a 200°C statico preriscaldato per 20-25 minuti al massimo. Controlla verso la fine che non si brucino.

Note

I grissini non si conservano benissimo, al massimo un paio di giorni. Dopodiché tenderanno a perdere la loro friabilità. Si conservano a temperatura ambiente. 
Keyword grissini, lievitati, pane, prodotto da forno
Macrolibrarsi

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Recipe Rating