Dado vegetale fatto in casa | Buono & Sano

Febbraio 22, 2022

Il dado vegetale fatto in casa è una preparazione davvero semplicissima, e quando imparerete a farla non acquisterete più quello già pronto. Ve l’assicuro. Così è stato anche per me. Il gusto è mille volte più buono, senza considerare che è senza conservanti e glutammato.

Il sapore è infatti molto più naturale, genuino, e ricco. Permette di insaporire alla perfezione molte ricette, dai risotti, alle creme di verdura, ai minestroni o per ottenere un brodo vegetale fatto in casa squisito.

Preparare un dado vegetale fatto in casa buonissimo

Il dado vegetale è facilissimo da preparare in casa, con tante buone verdure fresche, aromi freschi e preparati i vasetti sterilizzati (io li lascio nel forno a 100°C capovolti a testa in giù per il tempo che le verdure si cuociono), e si conserva in frigorifero per svariati mesi.

Alternativamente è possibile tenerlo in freezer nelle vaschette per il ghiaccio, in modo da averlo sempre pronto.

Tutto ciò che servirà fare, è cuocere le verdure (pulite e tagliate grossolanamente) sul fuoco insieme al sale, finché non diventeranno molto molto tenere. A questo punto il composto va frullato per ottenere una consistenza omogenea.

Io lo faccio soprattutto in estate, quando le verdure sono più buone, fresche, estive e ricche di sapore, e utilizzando le erbe aromatiche del mio balcone.

dado vegetale

Da quando faccio il dado vegetale in casa non l’ho mai più acquistato.

Migliora e conferisce ai risotti, ai brodi, minestre, creme e vellutate un sapore unico che è impossibile, a mio avviso, da replicare se viene utilizzato il dado vegetale comprato. Io mi assicuro di avere sempre un vasetto in frigo.

Utilizzalo per preparare queste ottime zuppe:

Il consiglio in più

Per rendere il dado ancora più saporito aggiunge, prima di richiuderlo nei vasetti, 50 g di lievito alimentare in scaglie. Darà una nota “formaggiosa” molto gustosa.

Dado vegetale fatto in casa | Buono & Sano

Il dado vegetale fatto in casa è una preparazione davvero semplicissima, e quando imparerete a farla, non acquisterete più quello già pronto.
Preparazione 10 min
Cottura 30 min
Tempo totale 40 min
Portata Autoproduzione, Basi
Cucina Italiana
Porzioni 2 vasetti da 250 g

Ingredienti
  

  • 1 cipolla dorata circa 100 g
  • 3 carote circa 250 g
  • 1 costa di sedano circa 200 g
  • 1 zucchina circa 100 g puoi sostituire con altra verdura di stagione invernale
  • 1 pomodoro tondo circa 100 g puoi sostituire con altra verdura di stagione invernale
  • 120 g sale grosso
  • 2 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
  • 50 ml vino bianco o rosso per sfumare
  • Un mazzetto di prezzemolo fresco circa 15 g
  • Un mazzetto di aromi misti a piacere (io rosmarino, salvia e basilico)

Istruzioni
 

  • Trita cipolla, carota, il sedano, scalda una padella con dell'olio e rosola il soffritto per 10 minuti a fiamma bassa, aggiungi due cucchiai d'acqua se vedi che potrebbe bruciare
  • A questo punto sfuma con il vino bianco e lascia evaporare completamente
  • In un mixer, trita in pezzettini piccoli (mezzo centimetro) la zucchina, il pomodoro e le erbe aromatiche, ed aggiungili al soffritto
  • Aggiungi a questo punto il sale e copri con un coperchio a misura, lasciando cuocere dolcemente per mezz'ora. Durante questo tempo, sterilizza nel forno i vasetti di vetro: mettili a testa in giù sulla teglia senza il coperchio, e cuoci a 100°C. In alternativa puoi bollirli in una pentola capiente, tenendo uno strofinaccio tra i vasetti in modo che sbattendo non si rompano.
  • Dopo mezz'ora il dado vegetale dovrebbe essersi asciugato. Con un frullatore ad immersione passa tutto il composto soprattutto se ci sono ancora pezzetti di verdure grossi, perché dovrà risultare piuttosto omogeneo, come quello in foto

Note

Conserva il tuo dado vegetale in vasetti di vetro con chiusura ermetica in frigorifero fino a 4 mesi. Questo dado si può anche congelare nelle vaschette per il ghiaccio.
Keyword aromi, autoproduzione, brodo vegetale, dado, Dado vegetale
Macrolibrarsi

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Recipe Rating