Pad Thai Vegan | Ricetta gustosa e semplicissima

Dicembre 1, 2021

Il Pad Thai è un tipico piatto della cucina thailandese, a base di noodles di riso saltati al wok con verdure, uova, gamberi o pollo, e salsa di soia. La mia versione, vegan, è ugualmente gustosa e semplicissima. Vi consiglio di farne in grandi quantità perchè la amerete e ne vorrete ancora 😉

Un piatto gustoso e davvero facile da realizzare, il pad thai vegan conquisterà anche i palati più scettici.

Per fare il pad thai, ci sono alcuni elementi importanti per ricreare quei sapori tipici della cucina asiatica:

  • Noodles: sono l’ingrediente principe del piatto. Non è possibile sostituirli con i nostri normali spaghetti, ma occorre acquistare di noodles, che possono essere di grano o di riso (li potete trovare nei negozi biologici, asiatici o anche nei supermercati più forniti);
  • Salsa tamari o di soia: altro elemento importante, che non manca mai nella cucina asiatica. Serve a dare una spinta più sapida alla salsa con cui va marinato il tofu e con cui poi vengono saltati i noodles;
  • Zenzero: quel leggero piccantino dà una marcia in più a tutta la ricetta. Se non vi fa impazzire, mettetene giusto un pezzettino piccolo. Consiglio vivamente di usare lo zenzero fresco, non in polvere;
  • Arachidi tostate: donano croccantezza, e non mancano mai nel pad thai;
  • Succo di limone o lime: per completare alla fine, qualche spruzzata di succo di limone sarà il tocco finale.

Per quanto riguarda il resto, vi potete sbizzarrire con le verdure che più vi piacciono. Io ho utilizzato broccoli e carote, che stanno molto bene insieme. Ho poi aggiunto, come fonte proteica, del tofu classico, ma vi consiglio anche di provare con il tofu affumicato.

Pad Thai Vegan | Ricetta gustosa e semplicissima

Come fare il Pad Thai (vegan) perfetto

Per prima cosa occorrerà mettere a marinare il tofu. La mia marinatura è fatta con salsa tamari (che si può sostituire con salsa di soia), tahin, zenzero e sciroppo d’acero. Quest’ultimo, se non amate l’agrodolce, si può anche non mettere.

Mentre il tofu rimane nella sua salsina, vanno preparate le verdure e saltate a fiamma vivace, meglio se in un wok che è la padella più adatta a questa ricetta. Le verdure vanno lasciate al dente, perciò non vanno cotte troppo: cinque minuti saranno sufficienti. Quindi va aggiunto anche il tofu, ed eventualmente un goccio di marinatura per saltare il tutto.

Quindi, come ultimo passaggio, aggiungere i noodles cotti e saltare tutto insieme per insaporire. A me piace completare con qualche cucchiaio di marinatura per ogni piatto, una spruzzata di succo di limone e delle arachidi tostate.

Un piatto davvero saporito ed esotico, si prepara in meno di 30 minuti ed è una fantastica alternativa ai classici primi di pasta o riso.

Pad Thai Vegan | Ricetta gustosa e semplicissima

Pad Thai Vegan | Ricetta gustosa e semplicissima

Un piatto esotico, saporito, tipico della cucina thailandese: conquisterà proprio tutti. Inoltre, è una fantastica alternativa ai classici primi di pasta e riso cui siamo abituati.
Preparazione 10 min
Cottura 15 min
Portata Portata principale
Cucina Thailandese
Porzioni 3 persone

Ingredienti
  

  • 250 g di noodles di grano o riso
  • 2 panetti di tofu classico oppure affumicato
  • 1 broccolo, compreso il gambo
  • 2 carote medie
  • 1 Cipollotto intero, compreso il gambo
  • Arachidi, una manciata per completare
  • Succo di limone, per completare alla fine

Ingredienti per la marinatura

  • 5 cucchiai di salsa tamari oppure soia
  • 2 cucchiaio di salsa tahina
  • 1 cucchiaio di sciroppo d'acero facoltativo
  • 1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato
  • Acqua q.b. per allungare la salsa

Istruzioni
 

  • Prepara la marinatura emulsionando tutti gli ingredienti in una ciotola. Aggiungi alla fine acqua quanto pasta per rendere il composto liquido e omogeneo (circa mezzo bicchiere);
  • Pressa il tofu tra due fogli di carta da cucina per eliminare l'acqua in eccesso, in questo modo assorbirà meglio la marinatura. Taglialo poi a cubetti e aggiungilo alla marinatura. Lascia così per 10 minuti;
  • Nel frattempo prepara le verdure: lava e taglia il broccolo in cimette e grattugiane il gambo. Taglia le carote a bastoncini oppure a rondelle di sbieco;
  • Nel wok, oppure in una padella capiente, fai rosolare il cipollotto (solo la parte bianca) con un filo d'olio evo oppure di semi, aggiungi le verdure e salta per 5 minuti a fiamma vivace. Le verdure dovranno restare croccanti;
  • Dopo 5 minuti aggiungi anche il tofu con qualche cucchiaio di marinatura, e lascia insaporire;
  • Porta a bollore una pentola, sala l'acqua e tuffaci i noodles per i minuti indicati sulla confezione. I miei cuociono per 4 minuti. Dopodiché scolali, sciacquali sotto acqua corrente e aggiungili al wok con le verdure;
  • Salta tutto per qualche minuto per insaporire, quindi servi con qualche cucchiaio di marinatura, il gambo del cipollotto tagliato a rondelline, ed una manciata di arachidi.

Note

Il pad thai si conserva in frigorifero per un paio di giorni. Si può anche congelare.
Keyword noodles, salsa di soia, salsa tamari, tofu, zenzero
Macrolibrarsi

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Recipe Rating