• TwoCabbages Kitchen

Cioccolatini di carote pasquali | VEGAN | RAW | GF

Aggiornato il: lug 13


Adoro i cioccolatini fatti in casa! Danno moltissima soddisfazione portarli a tavola come fine pasto e soprattutto essendo piccini, non fa sentire troppo in colpa mangiarne un paio ;)


Li propongo per Pasqua poiché i dolci a base di carote sono tipici di questa festività, soprattutto negli Stati Uniti: avete mai provato la carrot cake con frosting di anacardi? E' la fine del mondo. Credo che sia il mio dolce preferito. Sono sincera.

Stavolta mi sono cimentata nella realizzazione dei cioccolatini alle carote: sono vegani, crudisti (infatti non li andremo a cuocere), dolcificati solo con i datteri e un po' di sciroppo d'acero e perfetti da condividere durante le festività, ma perchè no anche tutto l'anno: davanti alla vostra serie preferita la sera, come dolcetto a fine pranzo oppure da gustare direttamente dal frigo a metà mattina. Insomma, vanno sempre bene.

E poi sono senza glutine... Davvero per tutti!


Disclaimer: ho preso l'idea dei cioccolatini da Julia di Delight Fuel ma li ho interamente stravolti e adattati al mio gusto


INGREDIENTI - ca. 35 pz
  • 250 g carote grattugiate - ca. 3

  • 6 datteri;

  • 220 g farina di mandorle;

  • 120 g mandorle con la pellicina;

  • 1 cucchiaio di burro d'arachidi;

  • 3 cucchiai di sciroppo d'acero;

  • 250 g di gocce di cioccolato;

  • 3 cucchiai di olio di cocco;

  • Un pizzico di sale.

PROCEDIMENTO
  1. Frulla le mandorle con la farina di mandorle, ma se esagerare: le mandorle non dovranno polverizzarsi ma rimanere in piccoli pezzi. A questo punto aggiungi i datteri, lo sciroppo d'acero, il burro d'arachidi e 1 cucchiaio di olio di cocco e frulla ancora;

  2. A parte grattugia finemente le carote e incorporale al composto;

  3. Forma delle palline del diametro di 3 cm;

  4. Metti a sciogliere a bagnomaria del gocce di cioccolato insieme a 2 cucchiai di olio di cocco;

  5. Rotola i cioccolatini nel cioccolato (che avrai lasciato leggermente intiepidire) oppure nella granella di nocciole (totalmente facoltativo). Conserva fino a 4-5 giorni in frigorifero.


 
Privacy Policy