• TwoCabbages Kitchen

Cookies vegani al cioccolato


Che blog di cucina sarebbe, senza i classici cookies al cioccolato?!


Questi biscotti sono squisiti, fragranti, dolci al punto giusto, cioccolatosi e diciamo anche piuttosto sani perché senza l'utilizzo di prodotti animali.


Infatti il grasso principale che troviamo in questa ricetta è il burro di frutta secca (mandorle, noci o nocciole, quello che avete in casa andrà benissimo), che è noto per essere un prodotto che fa molto bene all'organismo, perchè ricco di grassi buoni, energetico e antiossidante.


Perciò fare colazione con questi biscotti è davvero un ottimo modo per iniziare la giornata con la giusta carica ed energia.


come si fanno i cookies vegani?

Fare i cookies vegani al cioccolato è davvero semplicissimo.


Bisognerà sciogliere l'olio di cocco, che a temperatura ambiente (tranne in estate) si presenta allo stato solido. Sarà sufficiente scaldarlo velocemente in un pentolino per pochi secondi.


Dopodiché in una ciotola si andranno a mescolare tutti gli altri ingredienti fino ad ottenere una palla piuttosto omogenea. Se avete una mezz'ora di tempo disponibile, consiglio di lasciarla in frigorifero a rassodare. Ma io ho provato a farli anche senza la mezz'ora di riposo, perciò vedete voi.


Allacciamo il grembiule, accendiamo il forno... e prepariamo i cookies!


per 10 cookies vegani al cioccolato
  • 160 g farina 0

  • 80 g zucchero di canna o integrale

  • 60 g olio di cocco

  • 50 g burro di nocciole (io quello di noci tigre di @bowlpros )

  • 6-8 cucchiai d'acqua

  • Mezzo cucchiaino di lievito + mezzo cucchiaino di bicarbonato

  • Un pizzico di sale

  • 100 g cioccolato in scaglie


Procedimento
  1. Sciogli l'olio di cocco insieme al burro di noci in un pentolino, poi mescolalo insieme allo zucchero con una frusta;

  2. Aggiungi quindi l'acqua, la farina, il lievito e il bicarbonato e il pizzico di sale e amalgama fino ad ottenere una palla;

  3. Aggiungi il cioccolato spezzettato e incorporalo al composto;

  4. Lasciala palla in frigorifero per mezz'ora (facoltativo, ma aiuterà a modellarla);

  5. Appiattisci 10 palline dell'impasto su una teglia foderata di carta forno, e cuoci a 180°C per 15 minuti.

Disclaimer: questa ricetta non è mia ma di Ottavia, una cara ragazza che ho avuto modo di conoscere su Instagram. Qui il link al suo profilo.


 
Privacy Policy