• TwoCabbages Kitchen

Crocchette di patate saporite - cotte al forno

Aggiornato il: mag 13


Il mio FINGER FOOD preferito per eccellenza! Di cosa parlo? Delle crocchette di patate!


Croccanti fuori e morbide dentro, saporite e sfiziose. Certo, acquistarle già pronte è un bel risparmio di tempo, ma perché non provare a farle a casa? Daranno tanta soddisfazione e soprattutto siamo noi a scegliere gli ingredienti di qualità con cui farle 😉


Il consiglio in più: ogni tanto, per renderle ancora più golose, inserisco al loro interno un pezzettino di mozzaveg filante. Quando poi sono cotte, le accompagno ad un cucchiaio di maionese. Non vi dico neanche quanto sono buone!


Se anche voi siete amanti del cibo finger food, questa ricetta sfiziosa da mangiare con le mani fa proprio al caso vostro!

INGREDIENTI per 18-20 CROCCHETTE
  • 500 g patate gialle con la buccia (peso da crude);

  • Un cipollotto;

  • 30 g olio;

  • 4 cucchiai pangrattato;

  • Salvia tritata;

  • Curry, un cucchiaino;

  • Noce moscata, mezzo cucchiaino.

  • Latte di soia e pan grattato qb per la panatura.

PROCEDIMENTO
  1. Taglia a pezzettoni le patate con la buccia, coprile d'acqua salata, e porta a bollore. Dal bollore conta circa 10 minuti. Dopodiché dovranno essere morbide ma non dovranno sfaldarsi se infilzate con una forchetta;

  2. Mentre le patate cuociono, ripassa il cipollotto in padella con l'olio, il curry e la noce moscata;

  3. Passa le patate due volte nello schiaccia patate. Mettile in un frullatore con il cipollotto rosolato, il suo olio e le spezie, il pan grattato, salvia e frulla per ottenere un composto modellabile con le mani. Se fosse troppo morbido, lascialo in frigo per farlo rassodare, oppure aggiungi 1 o 2 cucchiai di altro pan grattato;

  4. Forma le classiche forme a cilindro, tuffali nel latte di soia e ripassali nel pan grattato. Disponili su una teglia, irrora con olio evo, e inforna statico 180° per 20 minuti, girandoli a metà cottura.


Ti è piaciuta questa ricetta e hai provato a rifarla? Fammelo sapere taggando la mia pagina Instagram @two_cabbages_kitchen. Ne sarei davvero felice!






 
Privacy Policy