• TwoCabbages Kitchen

Gnocchi di zucca | Vegan


Come dicevo nel post degli Gnocchi ai broccoli, fare gli gnocchi in casa mi rilassa molto. Ecco quindi che mi sono chiesta quale altro ortaggio potevo usare per una nuova ricetta. Certamente non avrò inventato nulla di nuovo, ma la prima verdura che mi è venuta in mente è lei: la zucca.


Questi gnocchi sono ottimi da accompagnare ad un olio aromatizzato con salvia e timo. Io li adoro così, da soli, semplici.


Il consiglio extra

Quando l'acqua bolle ed è ora di cuocere gli gnocchi, non buttarli tutti insieme contemporaneamente perchè farai abbassare la temperatura dell'acqua che smetterà di bollire. Come conseguenza gli gnocchi impiegheranno più tempo a venire a galla e risulteranno duri e pesanti. Piuttosto cuocili e scolali in 3 step.


Ora vediamo insieme come preparli.

Ingredienti - dosi per 3-4 persone
  • 400 g zucca Delica (peso da cruda);

  • 250 g patate a pasta gialla (peso da crude);

  • 230 g di farina 2;

  • Una bella grattata di noce moscata;

  • Olio evo;

  • 1 cucchiaino di sale fino;

  • Timo e salvia freschi.

Procedimento
  1. Lessa in acqua bollente le patate e la zucca tagliata a tocchetti. Fai una prova con la forchetta per capire se sono cotte: i rebbi devono affondare facilmente ma le verdure non si devono sfaldare. 10 minuti dovrebbero essere sufficienti. Scola le verdure e lascia intiepidire;

  2. In una ciotola mescola farina, sale e noce moscata, poi aggiungi le verdure intiepidite - puoi decidere se frullarle a parte oppure schiacciarle con una forchetta. Io, solitamente, le frullo per comodità;

  3. Mescola gli ingredienti tutti insieme a forma un panetto morbido ma non colloso. Se serve, aggiungi un paio di cucchiai di farina ma il composto non deve risultare duro;

  4. Forma 4 filoncini e ricava da ognuno tanti piccoli gnocchi con l'aiuto di una spatola in silicone o un coltello. Infarinali leggermente e lasciali stesi (non ammassati!) in un piatto infarinato oppure su un canovaccio infarinato. Puoi decidere se lasciarli così, come ho fatto io, oppure arrotondarli o anche conferire le classiche striature tramite l'apposito strumento;

  5. Metti a bollire una pentola di acqua salata e nel frattempo che l'acqua arriva a bollore prepara l'olio aromatizzato: scalda in una padella una tazzina da caffè di olio evo. Quando sarà caldo (ma non deve friggere mi raccomando) aggingi le foglie di salvia e di timo (una manciata è sufficiente) e toglie la padella dal fuoco. Lascia gli aromi in infusione;

  6. Quando l'acqua bolle butta gli gnocchi un po' alla volta, non tutti insieme. Non appena salgono a galla saltali nella padella con l'olio aromatizzato. Buon appetito!


SPERO CHE LA RICETTA TI SIA PIACIUTA

Se la rifarai a casa, non dimenticare di taggare la pagina Instagram @two_cabbages_kitchen

Ne sarei davvero felice!

  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Pinterest Icon
  • Black Instagram Icon

© 2020 by Cristiana - Two Cabbages Kitchen 

twocabbageskitchen@gmail.com

Privacy Policy