• TwoCabbages Kitchen

Maccheroni con salsa tahina e cavoletti di Bruxelles


Hai mai pensato di usare la tahina per fare una salsa per condirci la pasta?

Io ho preso spunto dalla tradizione anglosassone, perchè spesso usato questo condimento. Ho pensato di abbinarci i cavoletti di Bruxelles arrostiti e del limone per dare una spinta in più alla crema, ed il risultato mi è proprio piaciuto: sicuramente diversa dai soliti piatti di pasta, perfetta per variare un primo o per stupire i tuoi ospiti.


Te la consiglio. E poi è velocissima da preparare!

Cos'è la salsa tahina?

Non è altro che il risultato dei semi di sesamo frullati. Esatto, niente di più semplice: allo stesso modo con cui si prepara la crema di mandorle frullando le mandorle, con i semi di sesamo - che essendo semi oleosi rilasciano i loro olii essenziali - si può ricavare una crema liscia e ricca di proprietà. Io consiglio comunque di acquistarla già pronta perchè, a meno che tu non abbia un frullatore davvero molto potente, e parecchia pazienza, ci vuole un po' di tempo prima di raggiungere una consistenza liscia e senza grumi.


La salsa tahina è essenziale nella preparazione dell'hummus - se non hai mai provato la versione con la barbabietola dai un'occhiata a questo post.


Ingredienti - ca. 2/3 persone
  • 210 g rigatoni integrali;⁣

  • 260 g cavoletti di Bruxelles, puliti e tagliati a metà;⁣

  • 1 spicchio d'aglio (facoltativo);⁣

  • 40 g salsa tahina;⁣

  • 50 g acqua;⁣

  • 2 cucchiai di succo di limone;⁣

  • Sale e pepe qb;⁣

  • Mandorle in scaglie per guarnire, a piacere.⁣

procedimento
  1. Rosola i cavoletti in una padella con olio e uno spicchio d'aglio, dopodiché quando saranno teneri, mettine metà nel barattolo del minipimer, oppure in un piccolo frullatore⁣. Aggiungi la tahina, acqua, limone, sale e pepe e frulla tutto insieme. Otterrai una crema abbastanza densa e omogenea⁣;

  2. Cuoci la pasta per il tempo indicato sulla confezione, e quando sarà cotta, manteca con un mestolo o due di acqua di cottura e con la crema di tahina;

  3. Completa con delle mandorle in scaglie tostate e con i rimanenti cavoletti di Bruxelles tenuti da parte.


 
Privacy Policy