• TwoCabbages Kitchen

Tart fondente e lamponi [Vegan - Glutenfree]

Aggiornato il: feb 12



Ho pensato di dedicare questo dolce al 14 febbraio, certo è che nulla vieta di prepararlo tutto l'anno.

La scioglievolezza del ripieno al cioccolato fondente non vi farà rimpiangere nessuna crostata acquistata in negozio, ma anzi sarete così fieri di essere stati voi a realizzare questo dolce da pasticceria, che ne sono certa lo rifarete ancora.


Il punto di forza della mia tart fondente e lamponi è proprio questo: sembrare un dolce elaborato, ma essere in realtà molto semplice da fare. Portarlo ad una cena tra amici vi farà fare un figurone.


Se aggiungiamo poi il fatto che è senza glutine, povero di zuccheri, ricchissimo delle proprietà benefiche del cioccolato fondente (c'è sempre una buona scusa per mangiare del cioccolato), può arrischiarsi a diventare uno dei vostri cavalli di battaglia.


Questa "tart" (ho deciso di chiamarla così perché non è né una torta, né una crostata), si può preparare in anticipo e va conservata in frigorifero. La sua crema rimarrà compatta ma morbida al taglio.



Cosa serve per preparare la vegan tart fondente e lamponi?

  • Fiocchi d'avena: se acquistate quelli certificati gluten-free otterrete un dolce adatto anche alle persone celiache. Io adoro la farina d'avena perché ha un'ottima resa negli impasti ed ha un sapore delicato;

  • Olio di cocco: grazie al suo sapore neutro è perfetto da utilizzare come parte "grassa" nella base di biscotto della tart. Acquistatelo bio e di qualità, proveniente da coltivazioni sostenibili;

  • Sciroppo d'acero: lo adoro, lo metterei ovunque. In questa ricetta funziona particolarmente bene come componente addolcente e allo stesso tempo umido/legante nell'impasto della base;

  • Latte di cocco: sostituisce la classica panna per la ganache al cioccolato, ma in versione vegan. E' l'elemento essenziale per ottenere un filling compatto ma cremoso al tempo stesso. Come l'olio di cocco, consiglio di acquistarlo bio e di qualità, proveniente da coltivazioni sostenibili;

  • Cioccolato fondente: io utilizzo quello al 70%, ma nulla vieta di provare con gradi diversi di fondente, dipende dal vostro gusto personale;

  • Agar Agar: è un gelificante naturale, serve per addensare gli strati al cioccolato e quello ai lamponi.



fare la ganache al cioccolato vegana

La ganache è una tipica preparazione composta da due ingredienti: panna e cioccolato. Nel caso della cucina vegana si può sostituire la panna con il latte di cocco.


Se utilizzerete soltanto la parte solita del latte di cocco (ovvero lo strato duro che rimane in alto nella lattina, per capirci) otterrete una ganache molto più compatta, ottima da usare nella sac à poche per farcire o adornare i classici cupcake. Nel caso in cui venga usata anche la parte liquida del latte di cocco, la ganache sarà più fluida. Lasciatela rassodare in frigo qualche ora.


Il consiglio in più

  • Queste dosi sono per uno stampo tondo del diametro di 18 cm. Va benissimo utilizzare uno stampo di un'altra forma, purché permetta di ottenere uno strato al cioccolato di almeno 2 cm;

  • Il latte di cocco deve avere come primo ingrediente almeno il 60% di estratto di noce di cocco, ovvero dev'essere un latte "full fat".

INGREDIENTI

Per la base

  • 200 g fiocchi d'avena;

  • 30 g cacao in polvere;

  • 80 g olio di cocco (o di semi, purché sia deodorato o comunque neutro);

  • 80 g sciroppo d'acero;

  • 1 cucchiaino scarso di sale fino.

Per lo strato al cioccolato

  • 300 g latte di cocco (la parte "solita", più il resto liquido);

  • 300 g cioccolato fondente;

  • 4 cucchiai sciroppo d'acero;

  • Mezzo cucchiaino di agar agar;

Per lo strato di lamponi

  • 60 g marmellata di lamponi

  • Mezzo cucchiaino di agar agar

Per guarnire: lamponi freschi e granella di nocciole.


PROCEDIMENTO
  1. Prepara la base: riduci in farina molto molto fine i fiocchi d'avena con l'aiuto di un robot da cucina potente. Mescola la farina ottenuta al cacao in polvere, olio di cocco sciolto, sciroppo d'acero e sale. Otterrai un composto che inizialmente potrà sembrare sbricioloso, ma facilmente malleabile;

  2. Cuoci la base: accendi il forno a 180°C e fodera lo stampo di carta forno oppure ungilo e infarinalo, poi modella il composto direttamente nella tortiera, aiutandoti con le dita. Pressalo sul fondo, con l'aiuto del fondo di un bicchiere o di un piccolo mestolo, e crea dei bordi alti circa 3 cm e sottili mezzo cm. Cuoci per 15 min;

  3. Prepara lo strato di lamponi: scalda la marmellata in un pentolino insieme all'agar agar. Quando inizia a bollire e l'agar agar è completamente sciolto, spegni la fiamma e lascia intiepidire. Versa lo strato di marmellata ai lamponi sul fondo del guscio cotto, livellandolo bene. Metti da parte e lascia raffreddare, meglio se in frigo in questo modo la marmellata si solidificherà;

  4. Spezzetta il cioccolato in una ciotola resistente al calore;

  5. Prepara il riempimento al cioccolato: in un pentolino scalda il latte di cocco, pesando prima la parte solita della lattina e poi il rimanente peso della parte liquida. Mescola con una frusta, aggiungi lo sciroppo d'acero e l'agar agar. Fai bollire un minuto, poi spegni la fiamma e versa il composto sopra il cioccolato spezzato, mescolando finché non sarà tutto completamente sciolto e liscio;

  6. Assembliamo la torta: recupera il guscio con la marmellata, e versa sopra la ganache al cioccolato. Lascia intiepidire e poi conservala in frigo per almeno un paio d'ore prima di tagliarla;

  7. Completa con dei lamponi freschi e granella di nocciole.

Questo dolce si conserva in frigorifero fino a 4 giorni.


Se ti è piaciuta la ricetta ed hai provato a farla a casa, non dimenticare di taggare la nostra pagina Instagram e usare l'hashtag #twocabbageskitchen. Ci piace tantissimo vedere le vostre creazioni :)

Con tanto love,

Cristiana & i Verzoni



SPERO CHE LA RICETTA TI SIA PIACIUTA

Se la rifarai a casa, non dimenticare di taggare la pagina Instagram @two_cabbages_kitchen

Ne sarei davvero felice!

  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Pinterest Icon
  • Black Instagram Icon

© 2020 by Cristiana - Two Cabbages Kitchen 

twocabbageskitchen@gmail.com

Privacy Policy